La nostra storia

La storia di Regal Truffle ha origini lontane, che affondano le loro radici in un’amicizia decennale, alimentata da una passione comune: il tartufo.

Tutto ha inizio da quando eravamo bambini, quando giocavamo insieme nelle campagne abruzzesi e andavamo in cerca di tartufi insieme ai nostri genitori e ai nostri cani.

Il tempo è trascorso inesorabile, ma il legame che ci univa non si è mai sciolto, nonostante le scelte lavorative ci abbiano portato in città lontane tra loro. Siamo sempre gli stessi sei amici di infanzia, Marco, Mario, Alvaro, Vincenzo, Marcello e Aladino, lontani per questioni professionali ma da sempre vicini, grazie agli stessi valori condivisi fin da tenera età.

Oggi siamo professionisti affermati in vari ambiti, ma ci è rimasta sempre dentro la passione per la buona tavola (che per noi è il posto dove condividere e mantenere vivi emozioni e ricordi) e per il tartufo.

Da questa amicizia e da questa passione è nata Regal Truffle, con l’intento di valorizzare e far conoscere sempre di più il nostro territorio e questo meraviglioso Re della cucina italiana: sua maestà il tartufo.

La nostra mission

Regal Truffle nasce con l’intento di contribuire al rilancio dell’entroterra dell’Abruzzo, un territorio bellissimo messo a dura prova da una serie di eventi catastrofici che, negli ultimi anni, ne hanno minato l’economia, la geografia e il morale della popolazione, portando allo spopolamento di interi paesi dell’entroterra e all’abbandono di un territorio davvero stupefacente, a due passi dal mare e dalla montagna e, per sua stessa natura, eccezionalmente vocato alla coltivazione del tartufo – soprattutto grazie alle caratteristiche di questo terreno, che subisce l’influenza delle correnti provenienti dal mare e dalla montagna e che, a loro volta, che rendono il sottosuolo fertilissimo per questo tipo di coltivazione.

Non a caso, in Abruzzo nasce il tartufo migliore al mondo in termini di profumi e sapori: il tartufo nero pregiato.

Un altro fattore da non sottovalutare, che ha contribuito alla nostra scelta di dedicarci alla coltivazione del tartufo, è che questo tipo di coltura non richiede l’utilizzo di prodotti chimici o pesticidi.

Questo fa sì che il tartufo rappresenti un prodotto naturale al 100% e ci consente di operare una scelta in direzione dell’ecosostenibilità e del rispetto della natura.

I tartufi sono tra i cibi più ecologici e utili per il pianeta, e in più hanno una reputazione nella gastronomia internazionale, fino ad essere considerati “divini”.

Toccati da queste tematiche, abbiamo deciso di contribuire al rilancio di questo bellissimo territorio, offrendo una reale opportunità di business per le zone in cui il tartufo si coltiva, creando nuovi posti di lavoro sul territorio e contribuendo alla creazione di nuove zone verdi per dare ossigeno al pianeta.